Occasional collaboration status for Italians and invoicing foreign agencies
Thread poster: P.B:

P.B:
Italy
Local time: 13:43
English to Italian
+ ...
Feb 26, 2019

Dear Italian translators,

this question is mainly for you.

We all know, with the "Occasional collaboration" status we are not bound to have a VAT and therefore to invoice customers for earnings up to EUR.5000..

Said that, has to any of you, working under this status, happened to work with foreign translation agencies and, or clients?

I have read on an italian article that filling in a "Ricevuta" (receipt) is enough and you do not need to invoic
... See more
Dear Italian translators,

this question is mainly for you.

We all know, with the "Occasional collaboration" status we are not bound to have a VAT and therefore to invoice customers for earnings up to EUR.5000..

Said that, has to any of you, working under this status, happened to work with foreign translation agencies and, or clients?

I have read on an italian article that filling in a "Ricevuta" (receipt) is enough and you do not need to invoice but I believe a client will expect you to send him\her an invoice before paying you.

Please if someone can answer me, that would be very helpful.

Thank you very much,

Best Regards.

Paola
Collapse


 

Fiona Grace Peterson  Identity Verified
Italy
Local time: 13:43
Member
Italian to English
See link Feb 27, 2019

While the "ricevuta per prestazione occasionale" is not a true "invoice", this does not stop you working with overseas clients.
The following link shows you how to fill one out. Hope this helps. Buon lavoro!

https://www.studioconsulenzaromano.net/fisc
... See more
While the "ricevuta per prestazione occasionale" is not a true "invoice", this does not stop you working with overseas clients.
The following link shows you how to fill one out. Hope this helps. Buon lavoro!

https://www.studioconsulenzaromano.net/fisco-e-leggi/294723/prestazioni-occasionali-svolte-verso-cliente-estero-ritenuta-dacconto-e-obbligo-di-dichiarazione-dei-redditi.html
Collapse


 

P.B:
Italy
Local time: 13:43
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
NOTA DI COLLABORAZIONE Feb 27, 2019

Dear Fiona Grace,

thank you very much for this contribution; but overseas clients in your opinion would accept an Italian written document that does not even look as an invoice?

I guess because the same doc needs to be shown to the italian tax office when declaring taxes, I cannot send the client an english translated version.

I don't know, maybe overthinking it, as it ever happened to you to receive such a document in Italian?

Many thanks,
... See more
Dear Fiona Grace,

thank you very much for this contribution; but overseas clients in your opinion would accept an Italian written document that does not even look as an invoice?

I guess because the same doc needs to be shown to the italian tax office when declaring taxes, I cannot send the client an english translated version.

I don't know, maybe overthinking it, as it ever happened to you to receive such a document in Italian?

Many thanks,

BR


Paola
Collapse


 

Oriana Bonan  Identity Verified
Italy
Local time: 13:43
English to Italian
+ ...
Confermo nessun problema Feb 27, 2019

Ciao Paola,

Mi sembra più semplice risponderti in italiano visto l'argomento; anche così si rischia sempre di fare un po' di confusione (a partire dal fatto che una ricevuta, cioè una quietanza, sia usata di fatto come richiesta di pagamento, ma questo sarebbe un altro discorso).

Per un certo periodo la traduzione non è stata la mia attività prevalente e, avendo chiuso la partita iva, ho emesso alcune ricevute per prestazione occasionale anche verso clienti stranie
... See more
Ciao Paola,

Mi sembra più semplice risponderti in italiano visto l'argomento; anche così si rischia sempre di fare un po' di confusione (a partire dal fatto che una ricevuta, cioè una quietanza, sia usata di fatto come richiesta di pagamento, ma questo sarebbe un altro discorso).

Per un certo periodo la traduzione non è stata la mia attività prevalente e, avendo chiuso la partita iva, ho emesso alcune ricevute per prestazione occasionale anche verso clienti stranieri senza avere alcun problema.

Per facilitare le cose, nulla vieta che le ricevute siano formattate in modo simile a normali fatture e che siano numerate; l'importante è che riportino tutti i dati e le diciture di legge.

Se poi la ricevuta è bilingue, emetti un unico documento che tu puoi presentare senza problemi in sede di dichiarazione dei redditi e che i tuoi clienti possono utilizzare per i propri adempimenti.

Oriana
Collapse


Marcella Marino
 

P.B:
Italy
Local time: 13:43
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Formattazione simil fattura Feb 27, 2019

Carissima Oriana,

Ti ringrazio per l'informazione, mi aiuterebbe molto vedere un fac-simile di una ricevuta che riporta la formattazione della fattura, da presentare al cliente per chiedere il pagamento; osservando i template online di solito viene riportato che il cliente ha pagato, essendo la ricevuta per definizione post-pagamento.

Come dovrei fare?

Grazie di nuovo,

Paola


 

Marcella Marino  Identity Verified
Italy
Local time: 13:43
Member (2016)
English to Italian
+ ...
Semplice tabella Feb 27, 2019

Ciao Paola,

innanzitutto confermo quanto detto da Oriana. Quando lavoravo senza partita IVA ho emesso anch'io le ricevute di prestazione occasionale, anche verso clienti esteri, senza alcun problema.
Puoi preparare la tua ricevuta come una semplice tabella, nella quale inserire le voci corrispondenti e l'importo accanto a ciascuna di esse.
Ricordati di inserire tutti i dati del cliente nell'intestazione e le diciture di legge in calce al documento.
Per il resto cr
... See more
Ciao Paola,

innanzitutto confermo quanto detto da Oriana. Quando lavoravo senza partita IVA ho emesso anch'io le ricevute di prestazione occasionale, anche verso clienti esteri, senza alcun problema.
Puoi preparare la tua ricevuta come una semplice tabella, nella quale inserire le voci corrispondenti e l'importo accanto a ciascuna di esse.
Ricordati di inserire tutti i dati del cliente nell'intestazione e le diciture di legge in calce al documento.
Per il resto credo che tu non abbia bisogno di aggiungere nulla. Il cliente ti pagherà a fronte della ricezione della tua ricevuta.

Marcella
Collapse


 

P.B:
Italy
Local time: 13:43
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Diciture di legge Feb 28, 2019

Ciao Marcella,

ringrazio anche te per questo ulteriore approfondimento, proverò a seguire tutti i vostri suggerimenti, immagino che la dicitura di legge sia quella qui di seguito, estrapolata d aun template di ricevuta per prestazione occasionale:

La prestazione è occasionale, da inquadrare tra i redditi di cui all’art.81 comma 1, lettera L, del D.P.R. 917/86, quindi esclusa dal campo di applicazione dell’I.V.A. secondo quanto previsto dall’art.5 del D.P.R. n. 6
... See more
Ciao Marcella,

ringrazio anche te per questo ulteriore approfondimento, proverò a seguire tutti i vostri suggerimenti, immagino che la dicitura di legge sia quella qui di seguito, estrapolata d aun template di ricevuta per prestazione occasionale:

La prestazione è occasionale, da inquadrare tra i redditi di cui all’art.81 comma 1, lettera L, del D.P.R. 917/86, quindi esclusa dal campo di applicazione dell’I.V.A. secondo quanto previsto dall’art.5 del D.P.R. n. 633 del 26 ottobre 1972 e successive modifiche.


In ogni caso temo contraccolpi per il fatto che la ricevuta riporta l'avvenuto pagamento, nel caso venga inviata a fronte del pagamento..

Grazie

Buona giornata

Paola
Collapse


 

Marcella Marino  Identity Verified
Italy
Local time: 13:43
Member (2016)
English to Italian
+ ...
Diciture di legge + pagamento Feb 28, 2019

Ciao Paola,

riguardo le diciture di legge, credo che quella che hai riportato nel tuo post sia corretta. Però ti consiglio di chiedere conferma a un commercialista, poiché sono passati diversi anni da quando ho aperto la partita iva e le leggi o comunque le diciture da applicare sulle ricevute potrebbero essere cambiate, anche solo di poco, rispetto a quando lavoravo con prestazione occasionale.
Riguardo il pagamento, credo che tu non abbia nulla da temere: l'emissione della
... See more
Ciao Paola,

riguardo le diciture di legge, credo che quella che hai riportato nel tuo post sia corretta. Però ti consiglio di chiedere conferma a un commercialista, poiché sono passati diversi anni da quando ho aperto la partita iva e le leggi o comunque le diciture da applicare sulle ricevute potrebbero essere cambiate, anche solo di poco, rispetto a quando lavoravo con prestazione occasionale.
Riguardo il pagamento, credo che tu non abbia nulla da temere: l'emissione della ricevuta di prestazione occasionale funziona come una fattura. La emetti, la invii al cliente e lui ti paga. Io ho sempre fatto così e devo dire che non ho mai avuto problemi nel ricevere i pagamenti.

Marcella
Collapse


 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
Effettivamente è un assurdo mandare una ricevuta quando ancora si aspetta il pagamento Feb 28, 2019

Paola Bisio wrote:


In ogni caso temo contraccolpi per il fatto che la ricevuta riporta l'avvenuto pagamento

Grazie

Buona giornata

Paola


Questa cosa pure io non l'ho mai capita. Una ricevuta implica per definizione che sono già stata pagata, altrimenti che ricevuta è? Ma siamo in Italia...

Comunque ti assicuro che anch'io non ho mai avuto problemi di sorta (ma ormai sono passati moltissimi anni da allora e quindi anche per la dicitura non ti so dire niente di utile).

In bocca al lupo!


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Occasional collaboration status for Italians and invoicing foreign agencies

Advanced search







CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »
Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Termsøk
  • Jobber
  • Forumer
  • Multiple search